Il Presidente - Unione Valnure e Valchero

L'amministrazione | Il Presidente - Unione Valnure e Valchero

Francesco Rolleri

Sindaco del Comune di Vigolzone  è stato nominato Presidente dell'Unione Valnure e Valchero con deliberazione Consigliare n. 27 in data 11/11/2017.

Con lo stesso atto è stato eletto Vice Presidente Claudio Ghittoni - Sindaco del Comune di Gropparello


CRONOTASSI

Alessandro Ghisoni - Sindaco del Comune di Podenzano è stato Presidente dell'Unione Valnure e Valchero  per il quinquennio 2009/2014  - nominato con Deliberazione Consigliare n° 05 in data 31/08/2009 e rinnominato in data 18/10/2010 con atto del Consiglio n° 011.

Gianni Zanrei - Sindaco del Comune di Carpaneto P.no è stato Presidente dell'Unione Valnure e Valchero dal 02/07/2014 al 25/02/2016 - nominato con Deliberazione Consigliare n. 11 del 02/07/2014

Giancarlo Tagliaferri - Sindaco del Comune di San Giorgio P.no è stato Presidente dell'Unione e Valnure dal  26/02/2016 al 11/11/2017 - nominato con Deliberazione Consigliare n. 05  in data 26/02/2016.


COMPETENZE

(estratto dallo Statuto)

Art. 14 - Presidente dell’Unione

Il Presidente dell’Unione deve essere un sindaco dei comuni facenti parti dell’Unione.
Il Presidente è eletto dal Consiglio dell’Unione a voto segreto e a maggioranza assoluta degli assegnati nei termini previsti dall’articolo 10.
Ogni causa di cessazione dalla carica di Sindaco, diversa dalla scadenza naturale del mandato, determina con la stessa decorrenza la cessazione dalla carica di Presidente dell’Unione. In tal caso le funzioni di Presidente sono svolte dal Vice-Presidente fino all’elezione del nuovo Presidente.

Art. 15 - Competenza del Presidente dell’Unione

Il Presidente rappresenta l’Unione, convoca e presiede il Consiglio e la Giunta.
Il Presidente ha competenza e poteri di indirizzo e vigilanza sull’attività degli assessori e delle strutture gestionali-esecutive. Sulla base degli indirizzi stabiliti dal Consiglio dell’Unione, il Presidente , sentita la Giunta, provvede alla nomina, alla designazione ed alla revoca dei rappresentanti dell’Unione presso enti, aziende, istituzioni e società.
Il presidente è competente a coordinare gli orari di apertura al pubblico degli uffici dell’Unione e dei comuni che ne fanno parte con le esigenze complessive e generali degli utenti, nel rispetto degli indirizzi espressi dal consiglio dell’Unione.
Il presidente promuove, assume iniziative ed approva con atto formale gli accordi di programma con tutti i soggetti previsti dalla normativa vigente. L’ adesione del Presidente agli stessi deve essere ratificata dal Consiglio dell’Unione entro trenta giorni a pena di decadenza.
Il presidente può concedere delega agli assessori per la trattazione di determinate materie; la delega è riferita esclusivamente ai compiti di indirizzo, controllo e sovrintendenza.

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (6 valutazioni)